FIGC, varata la norma anti-Superlega: “Chi aderirà ad altri tornei sarà escluso dalle competizioni internazionali”

0
4913

Dopo il terremoto causato dalla Superlega che per 48 ore ha creato grande caos nel mondo del calcio, la FIGC corre ai ripari.

Per evitare il ripetersi di un nuovo caso come quello a cui hanno partecipato i 12 club europei ribelli, il Consiglio Federale ha votato l’inserimento di una norma anti-Superlega che stabilisce:

“Ai fini della iscrizione al campionato, la società si impegna a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla Fifa, dalla Uefa e dalla Figc”.

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha poi spiegato: “Questa norma verrà inserita nelle licenze nazionali e sarà incardinata nel codice di giustizia sportiva. Se entro la scadenza delle domande ai campionati nazionali, qualcuno aderisce ad altri campionati di natura privatistica, è fuori. Chi continuerà a essere intransigente rischia sanzioni come l’esclusione dalle competizioni internazionali“.