Ceferin studia i castighi per le ribelli: “Semifinale Champions Real-Chelsea potrebbe non giocarsi”

0
2843

Il presidente dell’UEFA Aleksander Ceferin, ospite del media sloveno 24ur.com, è tornato sul contestatissimo progetto Superlega e ha risposto ad una domanda circa un possibile annullamento della semifinale di Champions League tra Real Madrid e Chelsea, in programma martedì prossimo.

Nel corso dell’intervista, il numero uno della UEFA ha spiegato che, per quanto complicato, esiste una piccola possibilità di punire il Real Madrid di Florentino Perez, uno dei principali promotori della Superlega europea.

“C’è una possibilità relativamente minima che la semifinale non si giochi. Il punto è che la stagione è già iniziata e le televisioni ci chiederebbero i danni… Ma in futuro sarà diverso, ha affermato Ceferin che ha poi aggiunto:

Cosa succederà ora? Parleremo di calcio, ma nelle riunioni deciderò chi far sedere vicino a me. Così posso mettere qualcuno un po’ più lontano. Se questi club vorranno giocare ancora nelle nostre competizioni, dovranno avvicinarsi a noi e dovremo valutare cosa è successo, ma non voglio entrare nei dettagli, poiché stiamo ancora parlando con il nostro team legale“.

“Qualcuno mi ha sottovalutato? È possibile. Se qualcuno entra in un progetto come questo, allora sottovaluta non solo me ma l’intera situazione. Sono persone molto ricche e sono rimasto sbalordito che non sapessero in cosa si fossero andati a cacciare. Mi aspetto che nessuno nel calcio mi sottovaluti in futuro, ha concluso Ceferin.