Florentino Perez: “Con la Superlega porteremo il calcio ad occupare il posto che gli spetta”

0
1094

La Superlega da ieri è diventata realtà. È infatti nata ufficialmente la competizione che vedrà la partecipazione di 20 top club europei con format e regole nuove.

Un vero e proprio terremoto che sta sconvolgendo il mondo del calcio, e che la UEFA ha già condannato, giurando di dare battaglia in tutte le sedi e minacciando l’esclusione dei 12 club fondatori (Juventus, Milan, Inter, Manchester United, Liverpool, Manchester City, Arsenal, Chelsea, Tottenham, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid) dalle attuali competizioni.

A capo di questa nuova e rivoluzionaria iniziativa il presidente 74enne del Real Madrid, Florentino Perez, che ha così commentato la nascita della Superlega:

Aiuteremo il calcio ad ogni livello e lo porteremo ad occupare il posto che a ragione gli spetta nel mondo. Il calcio è l’unico sport davvero globale con più di quattro miliardi di appassionati e la responsabilità di noi grandi club è di rispondere ai loro desideri”.