Damascelli: “La Uefa non potrà impedire ai giocatori dei club che faranno la Superlega di giocare in nazionale”

0
1598

Tony Damascelli, editorialista sportivo de “Il Giornale”, parla di Superlega ai microfoni di “Radio Radio”:

Il giornalista precisa come la UEFA in questo momento ha le frecce del proprio arco spuntate, per controbattere all’offensiva dei grandi club culminata con la creazione della Superlega:

A nulla serviranno le possibili sanzioni che l’Uefa vorrebbe impartire ai club ed ai giocatori che prenderanno parte alla Superlega europea:

Oggi il mercato chiede credito, di portare pubblico negli stadi e avere diritti televisivi in linea con la storia di un club. Atalanta, Lazio, Roma e altre squadre potranno partecipare ai tornei organizzati dalla Uefa, la Super League è un’altra cosa”.

E ancora, spiega Damascelli: “Gli stessi Mondiali si sono trasformati, per motivi mercantili ed elettorali. Voi credete che l’Uefa possa impedire alle federazioni di non far giocare i giocatori di club come Inter, Juventus, Milan, Barcellona e Real Madrid per i Mondiali e le Nazionali? Credete che il presidente Ceferin abbia questo potere?”, domanda ai colleghi il giornalista.