Luciano Moggi: “Juve in progresso di forma e autostima. Si assesta al terzo posto con prospettive di secondo”

0
1435

La lettura della partita tra Juve e Genoa fatta da Luciano Moggi sulle colonne di Libero:

Vince la Juve 3-1 sul Genoa, grazie a un primo tempo perfetto nelle due fasi, determinazione, gioco d’assieme e giro palla veloce: Cuadrado sulla destra, sempre pronto a difendere e far ripartire l’azione, e Chiesa dall’altra a spaccare con dribbling e scatti una partita fatta di marcature asfissianti”.

Unico neo, secondo l’ex direttore generale della Juve sono “i primi 15’ del secondo tempo quando Scamacca accorciava e il Genoa poteva pure pareggiare”.

Tuttavia, spiega Moggi “lo scampato pericolo riaccendeva però la Juve che andava in gol con McKennie: fine dei giochi”.

L’ex Juve conclude così: Juve “in progresso di forma e autostima, gli uomini di Pirlo hanno fatto vedere scampoli di bel gioco, si assestano al terzo posto con prospettive di secondo”.