Riccardo Cucchi: “La storia su Ronaldo? Meglio verificare prima le notizie…”

0
2942

Lo storico radiocronista di “Tutto il calcio minuto per minuto” Riccardo Cucchi, mette in riga giornali e giornalisti sul presunto “caso” Ronaldo.

Cucchi attraverso la sua pagina ufficiale di Facebook, ci tiene a precisare una cosa: “Una riflessione sulla narrazione sportiva, o se preferite sulla narrazione in genere: il presunto “caso” Ronaldo. Una delle prime lezioni che ricevetti 40 anni fa entrando in redazione fu quella di non lanciarmi a capofitto su una notizia senza aver attentamente verificato”.

Il titolo sensazionalistico può essere d’effetto. Ma se non risponde alla verità dei fatti, non è buona informazione. E si è costretti alle scuse, nella migliore delle ipotesi. In troppi si sono catapultati sulla presunta notizia della maglia gettata a terra da Ronaldo. Salvo verificare che le cose non stavano proprio così. Le verifiche è sempre meglio farle prima però…”.

Sulla lotta scudetto che oramai vede l’Inter a un passo dal titolo, Cucchi è netto:

11 vittorie consecutive. I numeri dell’ Inter parlano e dicono molto. La forza dell’ Inter è nella qualità del suo organico e nel temperamento che Conte è stato capace di trasmettere. Alcune vittorie sono state belle e facili, altre sofferte. È assolutamente normale nel calcio. Il denominatore di questa stagione neroazzurra è la sua difesa solida”.

E la storia del calcio italiano ci dice che con le difese forti arrivano anche gli scudetti. Milan, Juventus, Atalanta e Napoli in 4 punti. Più lontane Lazio e Roma. Apertissima la lotta per i piazzamenti europei”, scrive l’ex radiocronista.