Conte replica a Sacchi: “Chi parla dell’Inter dovrebbe guardare oltre il proprio naso”

0
179

L’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, in attesa di disputare la partita contro il Cagliari, ha risposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa della vigilia. Tra le domande poste al tecnico nerazzurro, anche una riguardante le recenti dichiarazioni di Arrigo Sacchi, convinto che con questo gioco l’Inter pagherebbe dazio in Europa.

Parole non particolarmente gradite a Conte, che ha risposto: “Io penso al presente, come faccio sempre. Per cercare di fare qualcosa di straordinario, di eccezionale in Italia, visto che per 9 anni il campionato ha visto una sola e indiscussa squadra protagonista“.

“Anche chi parla dell’Inter dovrebbe pensare a questo e guardare oltre il proprio naso. Non ha senso pensare troppo al futuro. Per adesso bisognerebbe dare enfasi e valore a quello che stanno facendo questi ragazzi e non pensare all’anno prossimo e alla Champions”.

Conte ha poi aggiunto: “Venire all’Inter è stata la scelta più difficile che potessi fare sotto tutti i punti di vista. Ma io non vivo di confort o di rendita, mi piace mettermi in gioco e in discussione. L’Inter è stato il non plus ultra del mettersi in gioco. Avevo e ho tantissimo da perdere, ma io ho la testa dura, vado avanti, pronto ad abbattere anche i muri con la testa”.