Antonio Razzi: “Lo scudetto all’Inter fa male, tutte ma non l’Inter!”

0
1991

Ai microfoni di Radio Bianconera il noto politico e tifoso bianconero Antonio Razzi ha commentato la situazione della Juventus, costretta in questa stagione a cedere lo scettro alla rivale Inter di Antonio Conte.

Lo scudetto all’Inter fa male, lo potevano vincere tutte ma non l’Inter– ha esordito Razzi -. Gli abbiamo dato Conte e Marotta, se fosse stato per me Marotta l’avrei fatto restare alla Juve perché con lui si è sempre vinto. Non so che cosa ci sia stato con Agnelli, ma un dirigente così lo avrei tenuto. Paratici secondo me non è all’altezza della situazione”.

Razzi ha poi aggiunto: “Non ho dormito per giorni pensando alla gara di Champions con il Porto, secondo me avevamo davanti un’autostrada per arrivare in finale” e ha continuato: Pirlo avrebbe dovuto fare almeno un anno in Juventus U23, magari si poteva tenere Sarri un altro anno. Credo non sia colpa sua, anzi secondo me per essere alla prima esperienza ha fatto bene. Sta allenando la Juve, non il Pescara. Forse Sarri contro il Porto CR7 lo avrebbe messo fuori, in quelle situazioni subentra l’allenatore forte. Ronaldo non si discute, ma in quella situazione Pirlo doveva avere le palle”.

Razzi ha poi concluso: “Non credo che alla Juve manchi molto per tornare a vincere. Se CR7 rimane e si ritrova l’armonia che c’era negli altri anni, secondo me si può tornare in alto. Se tornasse Marotta sarebbe il top”.