Antonio Conte: “Scudetto? Sarebbe bello spodestare la Juve”

0
182

È un Antonio Conte soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria per 2-1 contro il Sassuolo:

“Penso che servisse fare uno step ulteriore se volevamo fare una stagione da protagonisti veri, se volevamo diventare una pretendente per lo scudetto. Serviva alzare la soglia di cattiveria, di attenzione, di determinazione in ogni situazione”.

Antonio Conte ha poi aggiunto: Sarebbe bello spodestare il regno di una squadra che vince da 9 anni, ma è inevitabile che da qui alla fine ci sarà tensione perché il pallone pesa”.

“Fossimo stati più cinici oggi potevamo fare 5-6 gol, ma complimenti anche al Sassuolo. Con questa mentalità, con questo atteggiamento, forse saremmo ancora in Champions, ha commentato Conte, che ha poi aggiunto: “Ora ogni partita vale 6 punti, è un mattone pesante per far capire alle pretendenti che vogliamo fare sul serio fino alla fine. Per ogni vittoria c’è soddisfazione, fatica, stiamo cercando di fare qualcosa di bello per una società che da 10 anni non vince, ha commentato Conte.