Bergomi: “La gestione che ha l’Inter non ce l’ha la Juve di quest’anno. Pensavano di poter vincere il decimo scudetto consecutivo”

0
3560

È un Beppe Bergomi ringalluzzito quello che ha parlato negli studi di Sky Sport dopo la vittoria dell’Inter che consente ai nerazzurri di vedere il tricolore dopo oltre 10 anni:

Conte è stato abile a dare un’impronta alla squadra, sin dalla prima stagione. Quest’anno ha cambiato qualcosa tornando poi un po’ sui suoi passi. Ha giocatori decisivi che gli hanno permesso di fare il salto di qualità, uno su tutti Romelu Lukaku”.

La coppia degli attaccanti è importante. Da stasera chi sta dietro l’Inter deve guardarsi dietro, da stasera cambia qualcosa”.

Sulla Juventus: “Quadra che va a sprazzi e non è solida. Va in vantaggio e subisce facilmente la reazione dell’avversario. La gestione che ha l’Inter non ce l’ha la Juventus di quest’anno”.

“Da stasera chi sta dietro l’Inter deve guardarsi dietro, da stasera cambia qualcosa”

Su Pirlo: “Ha zero esperienza. Anche solo un’esperienza in un settore giovanile è utile, perché per quanto sia di un livello molto diverso da quello di una prima squadra top, ti abitua a parlare a un gruppo etc etc”.

Infine lo sfottò: “La Juve pensava di poterlo vincere il decimo scudetto consecutivo”.