La leggerezza di Dybala potrebbe costargli cara: Agnelli furioso

0
6201

La festa organizzata da Weston McKennie potrebbe avere seri risvolti, in particolare per l’argentino Paulo Dybala, uno dei bianconeri presenti nella villa del texano, insieme ad Arthur.

Come riportato da il Corriere della Sera, la notizia della serata clandestina dei tre bianconeri ha fatto il giro del mondo e il presidente Andrea Agnelli sarebbe furioso per il grave danno d’immagine per la Juventus.

È forte infatti l’imbarazzo della società bianconera per il comportamento irresponsabile, in piena emergenza coronavirus, in particolare da parte di Dybala che è stato anche il testimonial della campagna promossa dalla Regione Piemonte per la lotta contro il covid-19 (qui il video).

Per l’argentino l’episodio potrebbe portare ad una rottura insanabile con il club bianconero, tanto da far pensare ad una separazione a fine stagione, visto anche il rinnovo del suo contratto che si trascina da mesi, senza che si sia trovato un accordo.