Lite Sala-Inter, Ravezzani: “Sala ha ragione. Non consegni area di enorme valore a proprietà cinese con presidente scomparso, che non paga dipendenti e fornitori da mesi”

0
712

Infuria in queste ore la polemica tra il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e la società nerazzurra in merito al progetto proposto dall’Inter per la realizzazione del nuovo stadio.

“Penso che finché in particolare l’Inter non chiarirà il suo destino per noi le cose devono essere necessariamente ferme. Non si può dare a società di cui non è certa proprietà futura. Queste le parole di Sala che hanno suscitato l’immediata reazione del club nerazzurro che ha replicato in modo stizzito: “Troviamo le dichiarazioni del Sindaco di Milano offensive nei confronti della Proprietà, irrispettose verso la storia e la realtà del Club e i suoi milioni di tifosi a Milano e in tutto il mondo”.

A concordare con la posizione del Sindaco Sala, anche il giornalista e tifoso nerazzurro, Fabio Ravezzani, che su Twitter ha sottolineato: “Sullo stadio, Sala ha ragione. Non consegni un’area pubblica di enorme valore a una proprietà cinese con presidente scomparso, che non paga dipendenti e fornitori da mesi. Che chiude all’improvviso il club di casa sua e cerca affannosamente un partner o un acquirente”.