La dura accusa di Van Basten: “Il Napoli rubò lo scudetto del 1990”

0
1692

Nel corso di una lunga intervista concessa al quotidiano spagnolo AS, l’ex attaccante del Milan, Marco Van Basten, è tornato sullo scudetto del 1990 vinto dal Napoli e perso per un soffio dai rossoneri.

“Furono incredibili gli scandali arbitrali contro Milan, Inter e Verona mentre c’erano costanti favori per il Napoli – ha commentato Van Basten -. La partita che gli è stata regalata a Bergamo contro l’Atalanta per l’episodio di Alemao quando perdevano 2-0 (in realtà 0-0, ndr) fu qualcosa di tremendo“.

Van Basten fa riferimento alla sfida Atalanta-Napoli dell’8 aprile 1990 quando, ad un quarto d’ora dal termine della sfida, dagli spalti fu lanciata una monetina che colpì Alemao, che fu soccorso e portato in ospedale. Episodio che fece scattare il 2-0 a tavolino per il Napoli.

Un risultato che a cascata penalizzò il Milan, come ricorda Van Basten, lanciando una pesantissima accusa:

Hanno fatto tutto il possibile per dare lo scudetto al Napoli. Le nuove regole permettevano di partecipare alla Coppa dei Campioni sia ai vincitori dell’anno prima, sia ai vincitori del campionato. Noi avevamo vinto la Coppa dei Campioni e fecero di tutto per non farci vincere il campionato e mandare così due squadre italiane nella massima competizione europea”.