Sconcerti: “Vedere Ibra che fa ridere la gente mentre il Milan perde la strada, non appartiene al calcio. Giusto perdere, non è da scudetto”

0
1410

Nel suo editoriale per il Corriere della Sera il giornalista Mario Sconcerti ha attaccato severamente il Milan, a causa della partecipazione del suo attaccante di punta Zlatan Ibrahimovic  al Festival di Sanremo.

Il Milan, che dopo un’iniziale buona partenza sta vedendo sempre più compromessa la sua corsa scudetto, ieri ha pareggiato in extremis con l’Udinese grazie ad un rigore concesso al 95‘, fra numerose polemiche.

Una contraddizione fortissima, secondo Mario Sconcerti: “Vedere Ibrahimovic che recita un copione per far ridere la gente mentre il Milan dall’altra parte perde la strada, è una contraddizione troppo forte, non appartiene al calcio, è cattiva satira. In queste condizioni è giusto perdere, non si è da scudetto“.