L’agente di Insigne: “Dite pure che è scarso, ma abbiate rispetto per l’uomo!”

0
433

La Juventus si è portata a casa la Supercoppa italiana dopo aver battuto il Napoli 2-0, un risultato sul quale è pesato come un macigno anche il clamoroso errore di Lorenzo Insigne dagli undici metri.

E proprio il capitano azzurro è stato sommerso di critiche dai tifosi che hanno riversato sui social la loro delusione per il rigore sbagliato da Insigne:Lorenzo sei stato spettatore, hai fallito in tutto“, “Senza voglia, i rigori si sbagliano ma io avrei scelto Mertens“, “Ci sta sbagliare un calcio di rigore, il problema è aver giocato malissimo tutta la partita”.

A rispondere ai numerosi attacchi rivolti ad Insigne anche da alcuni esponenti della stampa, il suo agente Vicenzo Pisacane, che ai microfoni di Radio Punto Nuovo non le manda a dire:

“Le ore dopo aver perso la Supercoppa non sono state facili, ma adesso è tutto passato. Bisogna guardare avanti con ottimismo. C’è un campionato in cui Lorenzo ha fatto il protagonista e farà stare zitto qualche cretino che apre la bocca solo per fargli prendere aria. Dite pure che è scarso, ma abbiate rispetto per l’uomo. Non è il giocatore che il Napoli pensa, perché ha sbagliato un calcio di rigore? Ma stiamo scherzando? Abbiamo attaccato in quel modo Baggio dopo il Mondiale? Perché dobbiamo dire queste str****te?.

Parlare così di Lorenzo fa audience, fa qualche like in più – ha proseguito l’agente di Insigne -. Io so cosa prova quando sta con quella maglietta addosso, abbiate rispetto dell’uomo! Voi siete i giornalisti e io sono il suo agente e lo reputo un fratello. Finché lo dice un tifoso lo posso anche accettare, ma quando ti rivolgi a centinaia di migliaia di persone devi fare attenzione. Non puoi dire che lui non ha personalità, ma stiamo scherzando? Ma che roba è?

Mi hanno fatto leggere una frase che dice: “Se il napoletano è in difficoltà, la città si stringe intorno a lui, ma se tu sei in carrozza cercano di buttarti sotto”. Ed è così, a partire dalla stampa! Io sono schifato. Se tu vai sul personale io vado sul personale. Non me ne frega delle querele. Per me persone come loro non possono andare sul personale dei giocatori. Dici che è scarso. Io voglio dire una cosa: non dite ca**ate“.