Maifredi: “Juve, per tornare cannibale la manna dal cielo sarebbe il Papu Gomez”

0
315

L’ex allenatore bianconero Gigi Maifredi ha parlato di mercato ai microfoni di QS, partendo da una considerazione di fondo:

Anni fa c’era una fame diversa e uno dei pochi che è rimasto cannibale è Cristiano Ronaldo. Pirlo penso sia preparato anche se la pratica sul campo è molto diversa dalla teoria, soprattutto quando alleni una squadra che non mi convince per lo spirito che esprime. Mi pare che giochino per conto loro”.

“Allegri aveva creato questo gruppo granitico che accettava le scelte perché i risultati arrivavano. C’è poi da considerare che essere dei grandi in panchina dopo essere stati dei grandi in campo non è facile”, spiega Maiferdi.

Cosa serve allora alla Juve per diventare nuovamente cannibale?

Rinforzi giusti sul mercato. Bonucci e Chiellini sono forti ma avanti anagraficamente. Demiral non è pronto e De Ligt è forte in area ma non ha quella cattiveria che ci vuole”.

“La manna dal cielo sarebbe il Papu Gomez, che lascerà sicuramente Bergamo. L’uomo giusto per rivitalizzare l’attacco. In attesa di sapere se Dybala resta o va via”.