Premio Bearzot alla memoria di Paolo Rossi. La moglie Federica: “Avrebbe pianto per questo riconoscimento”

0
214

La X edizione del Premio Enzo Bearzot, organizzato dall’US ACLI in collaborazione con la FIGC, è stato conferito alla memoria del grande Paolo Rossi, campione indimenticato della Juventus e della Nazionale scomparso lo scorso 9 dicembre.

A consegnare il premio alla moglie di Pablito, Federica Cappelletti, è stato Damiano Lembo, Presidente dell’Unione Sportiva ACLI, giunto a Borgo Poggio Cennina, paese in cui viveva Paolo Rossi.

Le parole commosse di Federica Cappelletti a Rai Sport:

“Sono molto onorata di questo premio, so che Paolo sarebbe stato davvero felice di riceverlo. Ringrazio la figlia di Bearzot e il presidente dell’US ACLI Damiano Lembo. Interpreto la consegna di questo premio: se ci fosse stato ancora Paolo, avrebbe pianto, ne sono sicura.

Paolo mi ha insegnato la forza e la dignità – ha continuato –. Facevo io le punture di antidolorifici prima dei vostri collegamenti, so quanto soffriva ma voleva sconfiggere la malattia per poter tornare presto in tv. Riusciva ad essere se stesso e faceva sorridere sempre tutti“.