Michele Criscitiello: “Conte non lo dice e gioca a nascondino ma deve vincere lo scudetto. Secondo non servirà più a nulla”

0
84

Il giornalista Michele Criscitiello nel suo editoriale per TMW ha commentato la situazione dell’Inter di Antonio Conte, reduce dalla vittoria contro lo Spezia:

“Ci hanno fatto penare nei primi mesi della stagione ma, finalmente, si sta delineando quello che tutti ci aspettavamo ad inizio anno. Testa a testa tra Juventus e Inter per lo scudetto“.

“L’Inter è stata lenta nell’inizio della serie A ma si è suicidata in Europa e quell’eliminazione brucerà fino a maggio. Una cicatrice sul volto”.

“L’Inter avrà il grande vantaggio di dover giocare una volta a settimana; a febbraio e marzo porterà punti l’uscita prematura dalla Champions League. Conte non lo dice e gioca a nascondino ma deve vincere, almeno, lo scudetto al termine di un biennio che sarebbe completamente fallimentare. Secondo non servirà più a nulla.

La vittoria dello scudetto, invece, cambierebbe tutto, aiutato da un tricolore e da una stampa amica. “L’Inter ha interrotto il dominio della Juve dopo 10 anni” oppure “L’inizio di un nuovo ciclo”. I titoloni sarebbero pronti per Conte il vincente, dimenticando i due fallimenti europei e i milioni spesi per rifare questa squadra. Ora l’Inter deve pensare ad andare avanti così”.