La replica shock di Ferlaino a Cabrini: “Se Pessotto avesse giocato nel Napoli non avrebbe tentato il suicidio”

0
330

Le parole pronunciate nei giorni scorsi da Antonio CabriniMaradona sarebbe ancora vivo se all’epoca fosse stato della Juve e non del Napoli, hanno suscitato furiose proteste, tanto da portare il campione del mondo a porgere immediatamente le sue scuse.

Ma non si placa l’eco delle polemiche e a rispondere a Cabrini ci ha pensato, con ben poca delicatezza, l’ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, che ha inopportunamente tirato in ballo un triste evento del passato.

Le parole di Ferlaino ai microfoni di RaiNews24:

“E quel giocatore della Juve che si è suicidato? Al Napoli non sarebbe mai successo. Cabrini è juventino, ha detto sciocchezze. Maradona non sarebbe mai andato alla Juve perché era profondamente legato alla gente di Napoli”.

L’evento a cui fa riferimento l’ex presidente del Napoli è con tutta probabilità quello che ha visto protagonista l’ex bianconero Gianluca Pessotto, che nel 2006 tentò il suicidio buttandosi nel vuoto dall’allora sede sociale e fortunatamente si salvò.