Guido Vaciago: Ecco che cosa sta aspettando Max Allegri

0
786

L’ex allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, è ancora senza una squadra.

Il giornalista Guido Vaciago spiega per le colonne di Tuttosport cosa c’è dietro la scelta del conte Max, di restare ancora alla finestra:

Massimiliano Allegri non è più legato alla Juventus se non da un forte vincolo di amicizia con il presidente Andrea Agnelli, che tuttavia non rappresenta un ostacolo per nessuna delle sue prossime avventure professionali”.

A settembre è entrato nel suo secondo anno di inattività e, probabilmente, la panchina inizia a mancargli, nonostante la sua indole flemmatica. Proposte non gli sono mancate, ma per ora nessuna è stata avanzata in modo così deciso da convincerlo”.

Se i contorni del corteggiamento da parte del Psg non sono mai stati molto chiari (fra gossip e smentite), è decisamente più circostanziata l’ipotesi Inter, che è stata molto concreta fra la fine dello scorso campionato e la finale di Europa League, persa dai nerazzurri contro il Siviglia”.

In questo momento l’Inter non sembra orientata a cambiare allenatore: al di là di ogni considerazione tecnica su Conte, c’è infatti una questione prettamente economica”.

La probabile eliminazione dalla Champions League costerebbe parecchio in termini di introiti, aggiungervi un esonero (da 12 milioni netti) e nuovo ingaggio (che potrebbe non discostarsi molto come cifra) sarebbero due macigni per il bilancio. Tuttavia, qualora accadesse qualcosa di imperscrutabile ad oggi, la scelta ricadrebbe quasi certamente su Allegri, che sarebbe felicissimo di poter tornare a lavorare con Marotta, a Milano e vicino ai suoi affetti. Ecco perché per distoglierlo dall’attesa nerazzurra ci vuole una proposta molto, molto, interessante”, conclude Vaciago.