Antonio Conte: “L’Inter sta facendo qualcosa di straordinario. Raccolto meno di quanto meritavamo”

0
305

Nel corso della conferenza stampa di presentazione della partita dell’Inter contro il Torino, Antonio Conte ha fatto il punto sulla situazione dei nerazzurri e commentato la corsa scudetto.

Le parole di Conte:

“Sicuramente tutto è difficile, ma non solo per noi. Lo è per chi affronta competizioni europee, qui la difficoltà si alza, perché giochi ogni 3 giorni e giochi partite impegnative. Però è una situazione difficile per tutti, lo è dall’inizio dell’anno e lo sarà da qui fino a Natale, ma anche dopo Natale.
Sicuramente finora i risultati non sono stati soddisfacenti e potevamo fare meglio, ma i nostri numeri testimoniano quello che ho sempre detto e cioè che finora abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo.

Penso che dobbiamo lavorare. Sappiamo i pregi e i difetti, cose che dall’esterno non si riescono a capire. Per il resto, dobbiamo pensare a noi stessi, mi auguro sempre che ci sia onestà intellettuale da parte di tutti, soprattutto da chi viene chiamato a dare dei giudizi.
Per il resto possiamo anche essere orgogliosi di questo: essere considerati i più competitivi, in un anno, nei confronti di squadre che vengono da un dominio assoluto in Italia, significa che stiamo facendo qualcosa di straordinario in brevissimo tempo. Ha dell’incredibile e del miracoloso.

Per quello che stiamo producendo e facendo in campo, mi auguro che saremo bravi a portare a casa un risultato positivo. Alla fine, anche se hai delle partite in cui comunque giochi e domini, crei situazioni da gol, ma poi alla fine pareggi o perdi, diciamo che si vede sempre il bicchiere mezzo vuoto. Dobbiamo cercare, oltre alla prestazione, di fare risultato, che cambia i giudizi, gli umori e tante situazioni.

In merito alla situazione della classifica, Conte ha commentato:

“Sinceramente mi auguro che questo equilibrio rimanga fino alla fine, perché più squadre saranno coinvolte nella corsa allo scudetto e alla zona Champions, più dovranno emergere alcune situazioni come il lavoro, l’organizzazione e la mentalità. Quindi mi auguro che duri, a differenza degli anni passati dove non c’è mai stato. Nell’equilibrio emergono questi valori”.

In merito a Eriksen, Conte ha commentato:

“Come ho detto in precedenza, cerco di fare sempre le scelte per il bene dell’Inter e quindi cerco di scegliere nella maniera giusta. Penso che lui abbia avuto tantissime occasioni, che abbia giocato molto di più rispetto ad altri giocatori. Quando lo riterrò opportuno lo sceglierò nell’undici iniziale o a partita in corso, altrimenti prenderò altre decisioni”.