Fondi Covid dati al Napoli dalla Regione Abruzzo. Il governatore fa chiarezza

0
887

La bufera scatenata dalla consigliera grillina Sara Marcozzi che ha accusato il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio di aver devoluto parte dei fondi per il Covid al Napoli perché facesse il ritiro a Castel di Sangri anche nelle prossime 4 stagioni, hanno portato lo stesso governatore a chiarire la vicenda ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Le parole Marco Marsilio: “Questa è la miseria intellettuale di chi contesta questo percorso di sponsorizzazione. C’è chi deve fare l’opposizione per mestiere e questi sono i risultati”.

Ho colto un’opportunità importante, ho sentito il presidente De Laurentiis, ci siamo fatti 4 risate sulla vicenda”.

Se il Napoli conferma la convenzione, Castel Di Sangro e l’Abruzzo sono pronti ad accogliere il Napoli, speriamo senza Covid”.

Questa vicenda non cancellerà, assolutamente, la convenzione. La presenza del Napoli qui vale 5 volte quello che abbiamo speso. Chiamate i leader dell’opposizione, fate a loro queste domande o se diranno cose fantasiose. Secondo questi signori, prima di dire sì al Napoli, avrei dovuto fare un avviso pubblico: sono le fantasie di chi si ritrova a fare questo mestiere da improvvisato”, chiude il governatore.