Caso Lazio, i biancocelesti a rischio “retrocessione o esclusione”

0
197

Riflettori in queste ore puntati sulla Lazio, a causa della vicenda di Immobile, Strakosha e Leiva ritenuti negativi al covid in Serie A ma risultati poi positivi ai test effettuati della UEFA, in vista della sfida contro lo Zenit.

A seguito dell’inchiesta aperta dalla Procura Federale per verificare se siano stati rispettati i protocolli, la Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sui rischi che potrebbero correre i biancocelesti viste le norme della FIGC:

“In caso di violazione, a carico della società responsabile si applicano, a seconda della sua gravità, le sanzioni di cui all’art. 8 che vanno dall’ammenda, alla penalizzazione, alla retrocessione all’ultimo posto fino all’esclusione dal campionato.

La gravità della violazione è valutata in funzione del rischio per la salute dei calciatori, degli staff, degli arbitri e di tutti gli addetti ai lavori esposti al contagio da Covid-19, nonché dell’accertata volontà di alterare lo svolgimento o il risultato di una gara o di una competizione”.