Massimo Mauro: «Fiducia a Pirlo, ma bisogna “picchiare” di più»

0
233

L’ex tornante della Juventus Massimo Mauro sembra non avere dubbi su quella che sia la cura migliore per la Juventus di Andrea Pirlo.

E, nel suo consueto editoriale per La Gazzetta dello Sport commenta così il momento che sta vivendo la squadra allenata da Andrea Pirlo:

“La Juventus ha cambiato moltissimo e quindi Pirlo ha bisogno di tempo e non dimentichiamo che nelle ultime gare quando vengono a mancare giocatori come Chiellini, Bonucci e Ronaldo, la squadra diventa una da lavori in corso e di questo non lo si può certo accusare”.

“Credo sia essenziale capire quale sarà l’atteggiamento della società, se sarà in grado di difenderlo in base alle pressioni che certamente arriveranno, soprattutto se i risultati continueranno a mancare”.

“C’è un termine napoletano che mi piace moltissimo: la azzima. E lì che l’allenatore può fare di più.

“Il suo primo dovere è far sì che tutti i giocatori, dal primo all’ultimo, possano “picchiare” di più dell’avversario. Le grandi squadre lo fanno sempre, anche più delle piccole. Ma anche il club deve fare la sua parte, con giocatori che sappiano cosa significa affrontare il Barcellona”.