Lukaku: “Conte mi ha portato a un altro livello. Mi voleva anche nel 2014”

0
159

L’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku, eletto miglior giocatore dell’Europa League 2019-2020, nel corso di un’intervista al The Times, ha rivelato anche di una trattativa che nel 2014 avrebbe potuto portarlo alla Juventus dell’allora Antonio Conte.

Le parole del belga:

Il mister mi ha portato ad un altro livello, con lui non posso che continuare a crescere. Mi voleva portare con lui anche ai tempi della Juventus, ma sentendo la sua voce avevo capito che stava succedendo qualcosa quando mi parlava, quindi ho deciso di non firmare. Intuizione corretta, dal momento che Antonio Conte si dimise dopo poco, lasciando la Juventus nel corso del ritiro. Al suo posto giunse Massimiliano Allegri che portò i bianconeri in finale Champions League.

Lukaku ha continuato commentando la sua esperienza all’Inter:

“Quando ero in Inghilterra, c’erano giocatori inglesi qui, giocatori francesi là, altri giocatori stranieri là. Tutto come un miscuglio della squadra, ma all’Inter siamo tutti insieme e tutti parlano italiano.
Quando Ash è arrivato con Victor e Christian eravamo sempre insieme perché ci conosciamo dalla Premier League e per un po’ ho tradotto per loro, ma una volta che Ash ha imparato le basi dell’italiano è finita. Quando andiamo ad allenarci il mister parla con Ash in italiano e lui capisce perfettamente, oppure gli parlano e lui risponde in inglese ma capisce perfettamente quello che dicono i ragazzi e lo rispettano”.