Stretta sui rigori. Rizzoli sui falli di mano: “Se il braccio non può essere ritratto non deve essere punibile”

0
82

Prime novità in uscita dal raduno della Commissione Arbitri Nazionale, riunita a Tivoli.

Ad esporre le novità ai suoi arbitri sull’interpretazione del regolamento, il designatore dell’Associazione Italiana Arbitri, Nicola Rizzoli, come riportato da la Gazzetta dello Sport:

“Premesso che i dati dell’ultima Champions evidenziano più falli e gialli per le squadre italiane dimostrando che c’è un’attitudine al gioco diverso, sì, ci sono rigori concessi che sono troppo leggeri. C’è contatto e contatto, soprattutto nel calcio, che è fatto di contatto.

Il fallo di mano De Roon con la Juve no, non lo vorrei rivedere: è troppo leggero. Sono situazioni da valutare sul campo, però non possiamo togliere al difensore la possibilità di fare un movimento istintivo: se il braccio non poteva essere più ritratto, non deve essere punibile. L’obiettivo è permettere ai difensori di non giocare come i pinguini“.