Juventibus: “Vincere l’Europa League è bello, non esserci ancora meglio”

0
313

Sul portale di fede bianconera Juventibus è apparso un articolo in cui il giornalista spera che (alla luce del fatto che l’Inter possa vincere l’Europa League), “la Juventus non debba mai partecipare a questa all’Europa League!”

Non voglio nemmeno pensare ad una stagione che ci veda impegnati per raggiungere questo trofeo”, esordisce il giornalista.

“E’ vero, si tratta di una competizione UEFA[…]” e poi ancora “è vero, è una competizione lunga e difficile […]”, spiega il giornalista.

Tuttavia la Juventus non deve aspirare a parteciparvi, mai, e noi speriamo che ciò proprio non accada”.

Un Club che da due anni cambia l’allenatore che gli ha appena fatto vincere “solo” lo scudetto, che prepara i propri budget e piani pluriennali considerando sempre la partecipazione almeno agli Ottavi di Champions, un Club che da diversi anni considera il minimo indispensabile, dal punto di vista della riuscita della stagione, la partecipazione almeno ai Quarti e che invariabilmente, a qualsiasi stadio avvenga (persino se perde la finale) ha la propria stagione macchiata di “fallimento” se non vince la Champions, non può semplicemente pensare di partecipare all’Europa League”.

Parteciparvi significa arrivare quinti in campionato (o peggio): non deve succedere. Oppure significa arrivare terzi nei Gironi di Champions: fallimento all’ennesima potenza”.

Il giornalista conclude in maniera netta: “Poche storie: questo è un trofeo che non vorremmo trovarci a dover inseguire, e ciò deve essere chiaro. L’auspicio di noi tifosi bianconeri e l’obiettivo della Società è quello di non partecipare mai al torneo dell’Europa League!”