Pistocchi, tagliente: “I tifosi della Juve aspettavano Guardiola, gli hanno preso uno senza patentino”

0
1120

La nomina di Andrea Pirlo ha riportato entusiasmo tra i tifosi bianconeri, che non hanno mai dimenticato il Maestro, ma ha anche fatto storcere il naso a molti, vista la sua inesperienza sulle panchine di Serie A.

A criticare nei giorni scorsi la scelta del nuovo allenatore della Juventus, il giornalista Maurizio Pistocchi che su Twitter aveva commentato severamente:

Andrea Pirlo non ha mai allenato niente, neanche l’U23, non ha fatto il manager come Capello, non ha fatto la gavetta come Guardiola e Zidane. La scelta di AAgnelli è un scommessa al buio sulla pelle dei tifosi e una offesa al lavoro e al merito“.

A quel commento già particolarmente tagliente, Pistocchi, rispondendo alle obiezioni mosse dai tifosi, ha proseguito:

“I tifosi pagano: lo stadio, le magliette di CR7, gli abbonamenti alla paytv. Aspettavano Guardiola, gli hanno preso uno senza patentino“.

E, in risposta ad un tifoso che difendeva Agnelli, ritenuto un grande dirigente, Pistocchi ha poi rincarato la dose:

“Grande dirigente: in 10 anni di gestione ha fatto tre aumenti di capitale, indebitato il club, e vinto NIENTE a livello internazionale”.

Commenti che hanno scatenato le risposte piccate dei tifosi tra cui:

“Avrà anche fatto 3 aumenti di capitale, ma intanto ha lo stadio di proprietà ed è rimasta italiana, non svendendo a cinesi e americani”

“Un commento così è accettabile da un tifoso, non da te. In 10 anni il brand Juventus è stato riposizionato nel gotha del calcio. Dato di fatto”

Grazie a lui la squadra è tornata vincente, battendo il record di campionati vinti consecutivamente. Inoltre è tornata ad avere appeal nel mondo (grazie soprattutto a CR7)”

“Ha preso il club dal basso e riportato nei top d’Europa sia dal punto di vista sportivo che di fatturato”.

E, infine, c’è chi gli ha ricordato:

“Pensa agli interisti, gli hanno preso un allenatore da 12 milioni e forse anche quest’anno 0 tituli“.