Pessotto: “Pirlo darà all’U23 della Juventus la mentalità da campione quale è stato lui”

0
35346

L’idolo e beniamino dei tifosi bianconeri nonché pilastro della struttura organizzativa bianconera, Gianluca Pessotto ha parlato prima dell’amichevole della Juventus Primavera contro il Monza.

Siamo contenti che la Uefa ci ha dato la possibilità di continuare una competizione così importante come la Youth League. Sarà un test, il primo, molto importante in vista della gara contro il Real Madrid”.

A proposito di giovani, Pessotto non poteva non dire due parole sull’arrivo di Pirlo nella panchina dell’Under 23:

“La seconda squadra è uno step fondamentale nella crescita dei nostri ragazzi. Esiste da tre anni e Andrea potrà dare sicuramente un contributo importante”.

Speriamo che riesce ad aiutarci nella maturazione dei giocatori, dando anche a loro la mentalità da campione quale è stato lui oltre all’importante di essere alla Juve”.

La valorizzazione dei giovani fa parte dell’asset di ogni club. Era successo quando c’era Allegri e ora con Sarri. L’ambiente della prima squadra contribuisce alla crescita dei ragazzi in modo pazzesco: non è semplice spiegare quanto la prima squadra sia importante per i ragazzi”.