Sconcerti: “I numeri raccontano di una Juve sbagliata e Sarri ne è la vittima”

0
385

Il noto giornalista Mario Sconcerti ai microfoni di calciomercato.com ha analizzato la stagione della Juventus, conclusa con la conquista del nono titolo consecutivo di Campione d’Italia.

Le parole di Sconcerti:

Non è bello questo finale di stagione della Juve, va oltre i problemi di Sarri. Sei sconfitte sono tante, quaranta gol subiti sono anche di più e raccontano insieme di una squadra sbagliata

È così evidentemente sbagliata che viene il dubbio che a salvarla possa essere stata proprio la diversità di Sarri. Quello che viene considerato il suo peccatore, potrebbe essere considerato a posteriori la vera vittima di un mercato infelice.

Nel calcio il campo va sempre rispettato, ma stavolta qual è la differenza che racconta? Quale reale superiorità, quale vera insistenza?

La Juve arriva sfinita e senza riuscire ad aver dato mai sensazioni di completezza. Non va presa troppo sul serio la sconfitta di Cagliari, ma non può nemmeno passare come omaggio. È la visione generale della stagione ad apparire precaria. È come se a Cagliari ci fosse stata una conferma che nessuno metteva più nel conto.

Le coppe diranno adesso se la Juve rappresenta davvero tutto il calcio italiano o stanno emergendo realtà diverse”.