Dybala: “Orgogliosi dei 9 scudetti di fila, puntiamo già al 10°. Ma ora pensiamo alla Champions”

0
281

Nel corso di un’intervista al britannico Guardian, Paulo Dybala ha parlato dell’obiettivo appena raggiunto e quelli futuri, tra i quali quello più importante: la Champions.

Le parole di Dybala:

“Ogni vittoria è speciale. Mi piace vincere, ai miei compagni di squadra piace vincere, e al club piace vincere, ed è questo desiderio che ci rende vincenti. Ovviamente aiuta avere i calciatori più forti al mondo in ogni posizione. Siamo orgogliosi, vincere 9 titoli di fila è incredibile, pensiamo già al 10°“.

Dybala ha continuato commentando il prossimo impegno di Champions League contro il Lione:

“Adesso dobbiamo pensare alla Champions League, nonostante la stagione sia già stata lunga. La prima partita contro il Lione è stata cinque mesi fa e nel frattempo sono successe tante cose, ma sappiamo cosa possiamo ancora ottenere.

Sarà strano giocare in Champions League senza tifosi e giocare solo partite secche in queste fasi, ma prima dobbiamo vincere a Torino. Per ora, è tutto ciò che conta“.

Dybala ha poi aggiunto un pensiero sull’influenza che oggi esercita il ruolo di calciatore:

“A volte guardo la società e vedo cose che vorrei cambiare. Sembra ridicolo, ma mi piacerebbe poter cambiare il mondo con le piccole cose.

La verità è che il calcio è un’arma potente. Per qualche motivo, le cose che diciamo sono ascoltate in tutto il mondo e molte persone prestano più attenzione ai calciatori che ai presidenti, ai primi ministri e ai politici importanti.

Penso che dobbiamo usare il potere che ci viene dato per inviare messaggi positivi e per essere modelli di un certo tipo”.