Conte: “Sono 10 anni che non stiamo vincendo. Non si recuperano 25 punti dall’oggi al domani alla Juve”

0
394

Dopo la vittoria per 3-0 sul Genoa, ai microfoni di Inter TV Antonio Conte ha commentato la stagione dell’Inter, che al momento è posizionata al secondo posto in classifica a -4 dalla capolista Juventus.

Le parole di Conte:

“Cosa manca? Manca. Abbiamo fatto comunque qualcosa di importante, ma dobbiamo pensare che sia una base di partenza.

Non si recuperano 25 punti dall’oggi al domani alla Juventus. L’allenatore nuovo non ha la bacchetta che sistema tutto: sono 10 anni che noi non stiamo vincendo e si sono create delle situazioni a livello generale, che vanno migliorate.

Come siamo intervenuti noi, sono intervenute anche le altre sul mercato. Dobbiamo avere l’umiltà di capire che si è iniziato un percorso, che non penso sia breve.

Ci deve essere la voglia di essere propositivi e non distruttivi, come ho visto in quest’ultimo periodo. Mi è sembrato molto strano.

Penso che nell’ultimo periodo, non so per quale motivo, il bicchiere lo si è sempre voluto vedere mezzo vuoto, poi però ci sono numeri che parlano chiaro, che confortano.

Questi ragazzi stanno facendo cose buonissime, sicuramente si deve migliorare, ma al tempo stesso devo fargli i complimenti, perché sono ragazzi seri, che si impegnano e non stanno mollando.

Dispiace per alcune partite, anche l’ultima con la Fiorentina, perché penso ci siano annate in cui semini poco e raccogli tanto, e altre in cui accade il contrario, come nel nostro caso quest’anno.

Dobbiamo finire il campionato nel migliore dei modi, lo meritano i nostri tifosi, e lo meritiamo noi. Alla fine di ogni campionato ci sono numeri che rimangono, e io voglio che rimangano, a testimonianza del buon lavoro che stanno facendo i ragazzi. Da parte nostra c’è l’ambizione di arrivare più in alto possibile.

Il campionato lo vincerà qualcun altro, ma dobbiamo finire quanto più in alto possibile, sapendo comunque che altri vinceranno”.