Sabatini spegne le speranze dei nerazzurri: “Padre di Messi a Milano solo per questioni fiscali”

0
522

Il giornalista Sandro Sabatini, intervenuto a Microfono Aperto in onda su Radio Sportiva, ha anche commentato la clamorosa indiscrezione che sta tenendo banco in queste ore, che darebbe l’attaccante del Barcellona, Leo Messi, in trattativa con l’Inter.

Indiscrezione ripresa anche da la Gazzetta dello Sport, che ha riportato la notizia dell’acquisto di una casa a Milano dal padre di Leo Messi, Jeorge, e della sua richiesta di residenza.

Notizia che ha dato poi origine al vortice di voci che stanno facendo sognare i tifosi dell’Inter, entusiasti all’idea di vedere in nerazzurro la stella argentina.

Voci che però, secondo Sabatini, sarebbero infondate:

“È bello sognare ma quello del padre è solo un trasferimento lecito di una persona che vuole pagare meno tasse perché ha un contenzioso con il fisco spagnolo“.

Sabatini ha poi aggiunto un commento su Antonio Conte:

“È troppo critico con tutti, con la società, con i giocatori, con la Lega e anche con se stesso, anche se in quest’ultimo caso fa fatica ad ammetterlo.
Fa bene ad essere incontentabile ma su alcune cose ha ragione, su altre no”.