Non c’è pace per Antonio Conte. Il tecnico bacchettato anche da Gianni Riotta

0
2314

L’ex direttore del TG1 e del Sole 24 Ore, Gianni Riotta, tifoso interista bacchetta su Twitter Antonio Conte per le sue parole nel post-Fiorentina.

“Primo secondo terzo posto o perfino ultimo, lo sport appassiona per come ci si batte per come ci si migliora per valori e stile che si portano dentro. Il risultato conta ma come lo si ottiene distingue le leggende che restano nella Storia dai nomi qualunque dei tabellini perduti”, scrive Riotta senza fare riferimento esplicito al tecnico nerazzurro.

Tuttavia non ci sono dubbi che il destinatario sia proprio Antonio Conte, dopo le parole pronunciate nel post partita di Inter-Fiorentina (“i secondi sono solo i primi dei perdenti, non mi interessa niente del secondo posto”).

Le reazioni social al commento di Riotta non si fanno attendere. Eccone alcune riprese dal portale web Sportevai:

Senza contare che “l’unica cosa che conta è vincere” porta a due potenzialmente pericolosi atteggiamenti: disponibilità a ricorrere a qualunque mezzo per perseguire il risultato (combine, farmaci, comportamenti antisportivi, politica, arbitri) e incapacità di gestire le sconfitte”

E ancora: “parlo da Interista e posso dire che noi tifosi siamo il migliore esempio dell’amore per la maglia perché a volte è difficile non prendere per le orecchie giocatori staff e dirigenza”.

E per concludere: “Lei è un uomo di cultura non si concentri sulle frasi di un uomo che ne è completamente privo”.