Massimo Pavan dopo il mancato rigore concesso al Toro, attacca l’Inter: “Se si fosse chiamato Bonucci o de Ligt”

0
563

L’Inter, con la meritata vittoria sul Torino (3-1 il risultato finale), ha conquistato il secondo posto in classifica agganciando la Lazio.

Nonostante la vittoria dei nerazzurri, fanno comunque discutere alcuni controversi episodi arbitrali.

Spicca su tutti quello relativo al mancato calcio di rigore concesso al Torino quando il risultato ancora sorrideva alla squadra granata (0-1 a favore della squadra allenata). Calcio di rigore che se concesso avrebbe potuto cambiare le sorti del match.

Siamo al minuto 38′, quando De Silvestri mette in mezzo un pallone insidioso che Belotti non riesce a deviare. Dietro di lui c’è Bastoni che parte con le braccia dietro al busto ma si prende il rischio di riallargarle e soprattutto di muoverle verso il pallone.

Un fallo di mano non sanzionato che provoca l’intervento del giornalista di fede bianconera Massimo Pavan che sui social attacca l’Inter e scrive.

Domanda: se si fosse chiamato Bonucci o De Ligt, davano rigore?”.