Clamoroso, il Manchester City riammesso in Champions League

0
410

Il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna ha emesso la sentenza secondo la quale il Manchester City potrà giocare in Champions League nei prossimi due anni.

Con questo provvedimento il TAS ha di fatto ribaltato la sentenza emessa dalla Uefa che prevedeva l’esclusione dalle coppe per il City.

La motivazione addotta dal Tas è quella della mancanza di prove chiare sulle violazioni. Ridimensionata anche multa da 30 a 10 milioni di euro.

La Uefa, ricordiamolo, aveva escluso il club inglese per le prossime due edizioni delle coppe europee per ripetute e serie violazioni del Financial Fair Play.

A quel punto i Citizens avevano fatto ricorso al TAS di Losanna.