Massimo Carrera: “Juve-Atalanta decisiva per lo scudetto. Allenare la Juve sarebbe il massimo”

0
353

L’ex calciatore ed allenatore bianconero, Massimo Carrera, nel corso di un’intervista in esclusiva a tuttojuve.com, ha commentato l’attesa sfida tra la Juventus, reduce dalla bruciante sconfitta contro il Milan, e l’Atalanta, che arriva allo Stadium dopo 9 vittorie consecutive.

Un estratto delle parole di Carrera:

“Sarà una gara tra due squadre forti. La Juve ha giocatori di qualità, i nerazzurri più un gioco corale. Secondo me non c’è una favorita, pronostico diviso a metà“.

Credo che la sconfitta contro il Milan sia stata accantonata, del resto con questo calendario non c’è tempo per pensare.

Sicuramente l’Atalanta è un ostacolo duro e va affrontata con la giusta cattiveria agonistica. Se la Juventus dovesse vincere credo che sarà decisiva per la conquista del titolo, perché si presenterebbe con un distacco importante alla sfida contro la Lazio che peraltro si giocherà allo Stadium“.

Carrera ha poi commentato l’operato di Maurizio Sarri e le prestazioni del giovane difensore Matthijs de Ligt:

“Secondo me sta facendo un ottimo lavoro. Per giocare come vuole Sarri serve tempo e forse qualche elemento più funzionale alle sue idee.

De Ligt è un grandissimo: ha grande personalità, tecnica e qualità”.

Carrera ha poi risposto ad una domanda sul suo futuro sulla panchina Juve:

Sono tifoso bianconero e per me sarebbe il massimo“.