Sarri: “Higuain sta meglio. Pjanic darà il 101%. Arthur è bene che si concentri su cosa c’è da fare ora”

0
95
TURIN, ITALY - JANUARY 14: Juventus coach Maurizio Sarri during a press conference at Allianz Stadium on January 14, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Maurizio Sarri parla in conferenza stampa alla viglia della gara di campionato contro il Genoa.

Spiccano in conferenza le parole dell’allenatore bianconero su Higuain, Pjanic ed il nuovo acquisto Arthur.

Higuain? Sta meglio, l’unica incertezza è la tenuta su un minutaggio più elevato”.

Su Pjanic: “Ho risposto anche nei giorni scorsi, penso che se questo trasferimento sarà ufficializzato lui sarà contento perché va a finire la carriera in una grandissima squadra. Una carriera straordinaria, avrà giocato per Juve e Barcellona se va a buon fine”.

Il ragazzo può essere contento. Io sono sereno, è un ragazzo a cui piace giocare. E’ serio, intelligente, puoi parlarci di tutto. La possibilità che non dia il 101% delle sue possibilità in questi due mesi sinceramente non la vedo”.

Sul nuovo acquisto Arthur che si aggregherà alla squadra da settembre: “C’è poco da commentare, sono ragazzi che per ancora due mesi dovranno giocare nelle rispettive squadre”, ha detto Sarri.

E’ bene che si concentrino su cosa c’è da fare ora e non su cosa si farà a settembre-ottobre visto che devono fare ancora molto nelle rispettive squadre. Non voglio parlare di mercato e acquisti”.

All’apertura del mercato mancano due mesi, alla chiusura tre e io devo giocare partite importanti. Se spendo energie mentali e nervose per il mercato la vedo difficile”.

Tra l’altro è una cosa che non mi dà gusto, capisco che l’opinione pubblica, anche per colpa vostra, si sia abituata a parlare solo di mercato e quindi si è appassionata al mercato ma come dico sempre ai miei amici, se parliamo per 10 anni di calci d’angolo la gente al bar parla solo di calci d’angolo”.

Capisco che la gente si sia appassionata al mercato ma ritengo dovrebbe appassionarsi anche al calcio che è l’aspetto più importante. Quindi lasciamo perdere le valutazioni per il momento. Qualcuno dello staff studierà questo giocatore per avere le idee chiarissime quando arriverà, per il resto godiamoci Pjanic per questo finale di stagione”.