Chiariello su Sarri: “Fastidioso sentirlo trattare come lo scemo del villaggio. Non è uomo da Juventus”

0
1168

Il giornalista Umberto Chiariello, noto tifoso del Napoli, ai microfoni della trasmissione Punto Nuovo Sport Show ha commentato la situazione vissuta dall’ex allenatore dei partenopei, Maurizio Sarri, attuale allenatore della Juventus.

Le parole di Chiariello:

“Settimana scorsa dissi: ‘Giù le mani da Sarri‘, perché quello che ha fatto a Napoli è stato straordinario.

Sentirlo trattare all’improvviso come lo scemo del villaggio, mi dà fastidio.

Sarri ha dei limiti enormi e qualcuno ha provato a dirlo, sotto voce, anche quando era sulla panchina azzurra. Oggi a Napoli è diventato il nemico.

Sarri è l’uomo sbagliato al posto sbagliato, non è uomo da Juventus“.

Chiariello ha poi concluso con un commento sulla corsa scudetto:

“Anche chi non vuole che vinca la Lazio lo scudetto, deve tifare per la Lazio, altrimenti diventa un mortorio”.