CorSport: “La Juve vince, come faceva con Allegri. Ma Sarri era stato preso per altro”

0
237

La Juventus vince ma non appassiona i tifosi, delusi dalle prestazioni dei bianconeri.

Ad analizzare l’ultima partita contro il Lecce e le problematiche della Juventus, il Corriere dello Sport, che scrive:

“Ha vinto ed è scappata a più sette sulla Lazio e a più undici sull’Inter, eppure anche dopo questo largo successo la Juve non ha schiacciato le ambizioni delle sue rivali.

Sarri ha giocato per più di un’ora con il vantaggio di un uomo (per l’espulsione di Lucioni) ma ha avuto bisogno di un’altra prodezza di Dybala per decollare e chiudere una sfida che dopo il primo gol è filata via a senso unico: prima dell’1-0 poco o niente, se non due errori sotto porta di Ronaldo e Bernardeschi.

La Juve fa sempre fatica, come se avesse preso un antidoto contro le idee del suo allenatore, che non riesce a impossessarsi di questa squadra.

Ovvio, vince e scappa, ma per il grande talento dei suoi interpreti, proprio come faceva la Juve di Allegri: Sarri, invece, era stato preso per fare la differenza con il gioco e lo spettacolo“.