Capello assolve Sarri: “È preparato, secondo me resterà anche il prossimo anno”

0
6941

Fabio Capello, nel corso di un intervento nella trasmissione Un giorno da pecora in onda su Rai Radio Uno, ha commentato la finale di Coppa Italia Napoli-Juventus, che ha visto i bianconeri perdere sonoramente contro gli uomini di Gattuso, che si sono portati a casa il primo trofeo della stagione.

Le parole di Capello sulla sfida di Coppa Italia:

L’ho seguita attentamente. Nel secondo tempo la Juve contro il Milan era calata molto, e ieri sera ne abbiamo avuto la riprova.

Lamentarsi che la Juve aveva pochi cambi? Non è importante avere tanta panchina ma la qualità che si ha”.

L’ex tecnico ha poi assolto Maurizio Sarri:

Secondo me Sarri resterà anche il prossimo anno, è un allenatore preparato ma la Juve non è una macchina facile da guidare“.

Sul perché Cristiano Ronaldo non abbia calciato il primo rigore, Capello ha commentato:

“Io, di solito, quello più bravo lo facevo calciare per quarto. Per primo va sempre chi è convinto e ha più sicurezza.
Mi è capitato tante volte, si andava ai rigori e uno veniva da me dicendomi ‘voglio tirare il primo’ e lasciavo andare lui”.