Cobolli Gigli: “Se Sarri stasera perde sarà il primo a pagare”

0
1626

L’ex presidente dei bianconeri, Giovanni Cobolli Gigli, ai microfoni di CalcioNapoli24 Live, ha commentato l’attesa sfida di Coppa Italia di stasera all’Olimpico tra Napoli e Juventus.

Le parole dell’ex numero uno bianconero, alquanto severe nei confronti dell’allenatore Maurizio Sarri:

I successi della Juve sono merito di Agnelli ed Allegri. Sarri è ancora da giudicare, ma la gara di questa sera deve dimostrare di essere in grado di poter vincere con questa squadra.

Gattuso ha cambiato radicalmente la situazione, il distacco dalla Juve in classifica non è veritiero perché sottovaluta la forza degli azzurri e sopravvaluta quello dei bianconeri.

Credo che nello spirito dei calciatori napoletani, leggendo i giornali, ci sarà voglia di rivalsa nei confronti di Sarri ormai etichettato come traditore.

Nella Juve non sono del tutto soddisfatti di Sarri. Se stasera non dovesse vincere, il primo a pagare sarebbe Sarri.

Contro il Milan ho visto il bel gioco di Maurizio, ma quando arrivavano sotto la porta facevano fatica a concretizzare.

È una gara estremamente difficile stasera, la Juve ha speso tanto per vincere che è l’imperativo categorico di questo club.

Alcune frasi di Maurizio sono patetiche, tipo quando perse a Napoli in campionato, a volte è meglio non dirle“.