Coppa Italia, la Juve in finale

0
149

La Juventus pareggia 0-0 contro il Milan e si qualifica per la finale di Coppa Italia che si disputerà mercoledì 17 a Roma, contro il Napoli o l’Inter.

Un buon inizio di partita per i bianconeri, che poi perdono mordente e chiudono la partita portandosi a casa la qualificazione, lasciando però la sensazione che gli uomini di Sarri avrebbero potuto fare di più.

Una gara che ha comunque saputo regalare emozioni fin dai primi minuti.

Dopo 15 minuti dal fischio d’inizio di Orsato, gli episodi più significativi della serata: Conti tocca il pallone con un braccio in area, l’arbitro Orsato consulta il Var e assegna il rigore alla Juventus.

Ronaldo sbaglia clamorosamente il rigore centrando il palo e pochi secondi dopo Rebic viene espulso per un brutto fallo su Danilo e lascia i rossoneri in 10.

Dopo 96 giorni di stop, il primo match della ripresa regala tante emozioni nel corso della serata ma nessun gol.

Appuntamento a mercoledì 17 giugno a Roma per la finale.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Danilo (86′ Cuadrado), de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (62′ Rabiot), Matuidi (62′ Khedira); Douglas Costa (62′ Bernardeschi), Dybala, Ronaldo; All. Sarri

MILAN (4-4-1-1): Donnarumma; Conti (88′ Saelemaekers), Kjaer, Romagnoli, Calabria (88′ Laxalt); Paquetà (82′ Colombo), Kessié (82′ Krunic), Bennacer, Calhanoglu; Bonaventura (52′ Leao); Rebic. All. Pioli

Ammoniti: Conti, Pjanic, Khedira

Espulso Rebic al 16′ per rosso diretto

Al 16′ Cristiano Ronaldo calcia un rigore sul palo