Cobolli Gigli sul rinnovo di Dybala: “La sua richiesta è immorale”

0
7734

L’ex presidente della Juventus Cobolli Gigli boccia senza mezzi termini la richiesta che ha fatto Paulo Dybala per rinnovare con la Juve:

Sono stato il primo critico nei confronti di Paratici, lui voleva vendere Dybala l’estate scorsa”, racconta Cobolli Gigli ai microfoni di Tmw.

È un patrimonio della Juventus, anche solo pensando al gol con l’Inter. Però c’è un limite a tutto. È un campione e non un campionissimo, forse qualcosa deve dimostrare ancora”.

Però tenendo conto della situazione attuale i 15 milioni di ingaggio mi sembrano troppi”.

Parole di indignazione quelle dell’ex manager della Juventus: “Ne faccio una questione morale, anche se nel calcio non c’è molto spazio per questi discorsi”.

Ci sono milioni di persone in cassa integrazione, la FCA ha chiesto 6 miliardi di aiuti dallo stato per potere investire in Italia, la Juventus chiuderà il bilancio in maniera pesantemente negativa… Penso che Dybala possa essere pagato più dei 6-7 che percepisce ora, ma sarebbe meglio chiudere intorno ai 9-10-11″.