Zaccheroni sta dalla parte sbagliata: “Melo, in allenamento non l’ho mai visto litigare o dare calci a nessuno”

0
1114

L’ex allenatore della Juventus, Alberto Zaccheroni, ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport. Tra i tanti argomenti affrontati c’è anche quello relativo al rapporto tra Melo e Chiellini, tanto chiacchierato dopo le parole del capitano bianconero nei confronti del brasiliano.

Io avevo un buonissimo rapporto con Felipe, una volta pensavano avessi bisticciato perché non gli diedi la mano dopo il cambio ma in realtà gli dissi: hai fatto bene ma io da te voglio di più perché puoi fare la differenza con quella forza fisica mostruosa”, ha ricordato Zac che ha allenato il brasiliano ai tempi in cui era alla Juve.

“In allenamento non l’ho mai visto litigare o dare calci a nessuno. Detto questo non lo andavo a marcare fuori, mi riportavano che era un po’ disordinato fuori dal campo, ma l’allenatore non deve andare a marcare i giocatori nella vita privata”.

“Bisogna cercare di non farglielo capire. Se uno poi in campo mi dà tutto, se mi fa tardi la notte e poi fa bene in campo, allora io faccio anche finta di non saperlo”.

Su Chiellini, Zac non ha dubbi: “E’ un ragazzo intelligente. Evidentemente non ha gradito certe cose perché saranno state fatte in momenti sbagliati. Se in campo uno rende può fare come vuole, ma se in campo non ti dà una mano…comunque per Chiellini ho grande stima, è evidente che rimarrà nella famiglia Juve, si vede che è responsabilizzato della società. E’ pronto e se lo merita”.