Sconcerti: “Il Napoli, la squadra migliore, la più adatta alla Coppa Italia”

0
9549

Il giornalista Mario Sconcerti nel suo editoriale per il Corriere della Sera ha parlato della ripartenza del calcio italiano, in particolare dell’attesa ripresa della Coppa Italia che vedrà fronteggiarsi per prime Juventus e Milan.

Le due squadre scenderanno in campo all’Allianz Stadium per la semifinale di ritorno, venerdì 12 giugno con orario da confermare, anche se al momento l’ipotesi più probabile è che il fischio d’inizio possa avvenire alle 20.45, con diretta televisiva prevista su RaiUno.

Un estratto del commento del giornalista sulla Coppa Italia:

Juventus, Milan, Napoli e Inter saranno le uniche squadre a provarsi davvero prima di ricominciare.

Questo le porterà avanti di una decina di giorni sulle altre. Anche la formula rubata al virus è la più spettacolare, tutte finali in pochi giorni con un risultato che a molte salverebbe la stagione.

Conte deve ricominciare a cercare di vincere, quindi rischierà di perdere due volte. Risultato che metterebbe in discussione tutto il suo lavoro.

La Juve ha già perso la Supercoppa e tre partite subito prima del lockdown, contro Lazio, Verona e Lione. La sua vera stagione comincia adesso, quindi anche tutti gli scenari che ne sono conseguenza, punto primo la conferma convinta del tecnico.

Mister Gennaro Gattuso nel Napoli ha vinto 6 partite ma ne ha anche perse. È adesso che deve dare spessore al suo lavoro.

La squadra migliore, la più adatta alla Coppa Italia, mi sembra il Napoli.

Saranno partite aperte, avranno il pregio di portare risultati pesanti. Questo è calcio buono. Sul campo vuoto bisognerà ricordarsi di essere rispettosi con arbitri e avversari. Le offese e le bestemmie si sentono e valgono squalifiche“.