Marco Tardelli mette a tacere Tommasi: “Non ci facciamo ridere dietro”

0
47950

L’ex bianconero Marco Tardelli, attraverso il proprio profilo Twitter, ha detto la sua in merito alle gare che dovranno essere recuperate dopo lo stop dovuto al Coronavirus:

“Dodici partite su 124 alle 17.15: davvero vogliamo discutere di questo? Cara Assocalciatori, non ci facciamo ridere dietro”.

L’ex centrocampista della Juve, e campione del Mondo con la Nazionale nel mondiale ’82, ha voluto replicare alle dichiarazioni di Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, che si è espresso in maniera critica nei confronti delle gare pomeridiane.

Mi auguro si faccia una scelta logica, visto che bisognerà giocare tante partite in un breve lasso di tempo. Mi auguro si vada verso la tarda serata”, ha detto il presidente Damiano Tommasi. “Bisogna mettere nelle migliori condizioni possibili chi dovrà generare lo spettacolo”.

“Il tema riguarda la tutela della salute e quello degli orari mi auguro non diventi un problema – ha proseguito Tommasi ai microfoni di Domenica Sport su Radio1 – Mi auguro non ci siano grossi ostacoli, altrimenti cercheremo di riflettere modalità per evitare questo”.