La Procura FIGC apre un fascicolo sulle parole di Lotito su Juve-Inter. Rischio deferimento per dichiarazioni lesive

0
22193

Potrebbero esserci guai in vista per Claudio Lotito, presidente della Lazio, finito al centro di un’indagine della Procura Federale della FIGC, in seguito ad una sua dichiarazione rilasciata al quotidiano la Repubblica lo scorso 26 aprile.

Nell’intervista, che ha determinato l’apertura del fascicolo da parte della Procura Federale, Lotito ha insinuato dubbi sulla partita Juventus-Inter dell’8 marzo, disputata a porte chiuse, poco prima della sospensione del campionato:

“Oggi io sono a un punto dalla Juventus, e solo per Juve-Inter che vabbè, l’avete vista…”.

A seguito delle sue insinuazioni, la Procura Federale ha deciso di vederci chiaro e ha convocato il presidente della Lazio per chiarimenti, come da prassi.

L’evoluzione del procedimento verrà determinata dalle risposte che Lotito fornirà in Procura Federale. Se il presidente della Lazio dovesse fornire elementi che metteranno in discussione la regolarità di quella partita, si potrebbero aprire le indagini.

A finire sotto indagine non saranno però solo le due squadre tirate in ballo da Lotito, ma lo stesso presidente biancoceleste, visto che se gli inquirenti dovessero trovare inconsistenti le sue dichiarazioni, potrebbero procedere al deferimento per dichiarazioni lesive, come da articolo 23 del nuovo codice di giustizia sportiva.