Il calcio piange Gigi Simoni

0
365

Lutto nel mondo del calcio: è morto all’età di 81 anni Gigi Simoni.

L’ex allenatore dell’Inter, nato a Crevalcore il 22 gennaio 1939, a giugno dello scorso anno era stato colpito da un ictus.

“Simoni, che alla guida dell’Inter ha vinto la Coppa Uefa nel 1998, non ce l’ha fatta ed è scomparso oggi. La sua carriera da calciatore iniziò al Mantova nel 1959, poi ha indossato anche le maglie di Napoli, Torino, Juventus, Brescia e Genoa. Proprio con i rossoblù iniziò la carriera da allenatore”, riferisce il Corriere dello Sport.

Al Genoa restò per ben otto anni per poi passare l’Inter dove Gigi Simoni ha raggiunto il punto più alto della sua carriera.

Ricorda ancora il CdS: “Nella stagione 1997/98 vinse la panchina d’oro come migliore allenatore italiano e portò i nerazzurri alla conquista della Coppa Uefa nella finale vinta al Parco dei Principi di Parigi contro la Lazio. Nello stesso anno andò a un passo dalla conquista dello scudetto. Decine le squadre allenate sia in Italia che all’estero”.

“Il suo ultimo incarico è stato quello di Direttore Tecnico della Cremonese, club per il quale ha ricoperto questo ruolo nella stagione 2013-14 e che portò al trionfo nella coppa Anglo italiana del 1993 da allenatore. Oggi il mondo del calcio piange un grandissimo allenatore, ma soprattutto un grandissimo uomo”.