Bosco stronca lo scambio: “Arthur buon giocatore ma non un fenomeno, tecnicamente non vale Pjanic”

0
406

Il giornalista Andrea Bosco, ai microfoni di Radio Bianconera ha anche commentato le ultime vicende di casa Juve, compreso il chiacchierato scambio Pjanic-Arthur, che non sembra convincerlo:

Non credo succederà qualcosa. Lo scambio Pjanic-Arthur non mi convince molto, da quello che ho visto Arthur è un buon giocatore, non un fenomeno, tecnicamente non vale Pjanic.

Pjanic è un po’ discontinuo, forse ha problemi di ruolo, ma Arthur non è certo Gerrard.

Tra Arthur e Tonali prenderei tutta la vita il secondo.

Anche lo scambio Rugani-Todibo non mi convince, se lo faranno sarà per le plusvalenze ma non è una cosa che mi convince molto”.

Bosco ha poi espresso un commento su Higuain e Rabiot, che nei giorni scorsi sono stati bersagliati da numerose polemiche a causa del loro ritardato rientro in Italia:

“La situazione di Rabiot è diversa da Higuain, ma anche l’atteggiamento dell’argentino non mi è piaciuto.

Sicuramente la sua situazione di Higuain è delicata, ma se si torna a giocare almeno la Champions dovrà essere abile e arruolabile. Non sappiamo come ritornerà, lui spesso ha problemi di sovrappeso.

Il caso Rabiot è diverso, è vero che gli allenamenti erano facoltativi, ma gli altri sono tornati. Lui era a tre ore di macchina in Costa Azzurra.

Sicuramente parliamo di un giocatore che ha deluso in bianconero fino allo stop, anche per questo forse i tifosi non gli perdonano il ritardo“.